Eventi in corso,  Laboratori,  News,  Om

WEEKEND SPAZIO DONNA

6-7-8 marzo 2020 presso Sala Civica – Sala Comacina (CO)

Un week end benessere interamente dedicato alla donna ricco di appuntamenti con conferenze, trattamenti personali ed attività di gruppo

DOVE: presso Sala Civica di Sala Comacina Viale degli Ulivi, 9

 

 

Programma Spazio Donna

 

 

 

OPERATORI OLISTICI

Susanna San Pietro Prasannamurti

Dal 2016 vice presidente e socia fondatrice dell’Associazione Shambhavi Yoga, creatrice del progetto Le Nove Lune. Scopre lo yoga in Spagna nell’anno 2004 e successivamente si forma come insegnante di Hatha Yoga metodo Sivananda presso lo Yoga Center di Madrid.

Nell’anno 2017-2018 frequenta degli incontri all’interno del Master di specializzazione in YOGA E DONNA diretto da Barbara Woehler a Milano.

Sempre in quell’anno si forma come MOON MOTHER, primo e secondo livello, con Miranda Gray, guaritrice e creatrice della Benedizione mondiale del Grembo (Worldwide womb blessing).

Nel Maggio 2018 partecipa al seminario “Accompagnare le fasi del femminile” con la partera messicana Angelina Martinez, esperta di parto in casa e di tematiche femminili, organizzato dall’associazione Doule Italia.

Negli ultimi anni la sua ricerca spirituale ha abbracciato non solo lo yoga, ma anche la tradizone sciamanica, partecipandoa ad incontri e Temazcal con la sciamana Dona Maria, di tradizione huichol del Messico e con la curandera peruviana Martina Mamani, seguendo un suo seminario sul risveglio del sacro femminile.

COSA PROPONE

YOGA TERAPIA PER LA DONNA (SESSIONE DI GRUPPO)

Nel corso della sua vita la donna si trova a dover affrontare diversi cambiamenti fisici, ormonali e psichici, passando attraverso distinte fasi dalla fertilita’ alla menopausa. Lo yoga e’ un prezioso alleato per poter riportare un giusto equilibrio psicofisico ed armonia nella vita di una donna. La lezione consistera’ in una sequenza di asana specifiche per la donna, che la aiuteranno ad alleviare quei disturbi tipici del ciclo mestruale e della menopausa come: ansieta’, irritabilita’, cambiamenti di umore, insonnia, stanchezza, dolori mestruali etc.

TRATTAMENTI OFFERTI DALLE MOON MOTHERS SUSANNA SAN PIETRO E MARILENA TAORMINA

    • Benedizione del grembo individuale: E’ un sistema composto da un insieme di tecniche energetiche, operate da una Moon Mother certificata dalla scuola di Miranda Gray, volte a risvegliare le energie femminili e riconnettersi al Divino femminile. Questa tecnica porta equilibrio e armonia nella vita della donna, risvegliando aspetti dei quattro archetipi femminili dai quali si e’ disconnessa, innalzando la vibrazione energetica. La benedizione del grembo e’ rivolta a tutte le donne, con o senza l’ utero e il ciclo, aiutandole a riscoprire ed esprimere la loro femminilita’ autentica, purificando vecchi schemi del passato.
    • Riequilibrio energetico femminile: E’ una tecnica di trasmissione di energia operata da una Moon Mother certificata, che attiva e bilancia il flusso di energia tra gli archetipi, portando equilibrio al ciclo mestruale e alla vita della donna. Il riequilibrio energetico femminile lavora con i tre principlai centri energetici femminili, la Stella, il Calice, ed il Calderone, risanando, purificando ed equilibrando il flusso di energia e di consapevolezza tra di loro.

 Durata trattamenti: 30 minuti

 Susanna San pietro Prasannamurti: Moon Mother LIVELLO 2, insegnante di Hatha Yoga e Yoga per la donna.

 

Eleonora Ortelli

Ha iniziato il percorso di Danze Sacre Meditative nel 1992 formandosi con diversi insegnanti fra i quali Joyce Dijkstra, per la formazione triennale in danze meditative e formazione danze fiori di Bach, Gabriele Wosien per le danze sacre, Friedel Kloke e Barbara Möri per la meditazione della danza e danze sacre, Martine Winnington, per le danze in cerchio, danze del mondo. Nel  2009 ha concluso la formazione triennale in danzaterapia e artiterapie presso l’Associazione Albero di Milano. Da oltre vent’anni  conduce gruppi di danza proponendo un proprio metodo di conduzione nato dall’integrazione tra le diverse forme di danze.

DANZA SACRA MEDITATIVA

La danza sacra meditativa è una meditazione in movimento che abbraccia la totalità del corpo, della mente e dello spirito; ci permette di prendere consapevolezza della sacralità del proprio essere nel vivere completamente nel qui e ora, e di sperimentare la presenza mentale in ogni singolo momento, gesto e passo. La danza crea atmosfere e stati d’animo che riequilibrano le emozioni ed aiutano a riscoprire un mondo interiore ispirato da sentimenti positivi e gioiosi verso se stessi e verso tutto ciò che vive. I passi delle danze sacre meditative, compiuti in concentrazione, semplici, ripetitivi e allo stesso tempo profondi, sviluppano l’armonia e l’equilibrio. La danza sacra meditativa permette di sperimentare gestualità, visualizzazioni, e ci fa  riconnettere alle nostre radici, al cuore, all’ intuizione, al potere della pace interiore e alle energie del cosmo. Si ispira ai ritmi e alle ciclicità della natura, alle danze dei popoli antichi che ben conoscevano il senso del sacro. Il repertorio di danza fa riferimento alle danze tradizionali dei Balcani, Grecia, Israele, Romania, Russia, paesi Baltici e altro ancora così come alle coreografie moderne e utlizza tutti i tipi di musica provenienti da tutto il mondo, e anche musica classica e contemporanea.

 

INCONTRI A TEMA: DANZARE LA DONNA, DANZARE LA CICLICITA’

Ci addentreremo con passi semplici e ripetitivi nell’esperienza delle danze sacre meditative, collegate all’essere  donna nelle sue ciclicità. Essere donna è una danza di vita. E nel danzare siamo tessitrici, intrecciamo i ritmi del corpo, della luna e della terra, siamo figlie, madri, nonne, sorelle. Attraverso la danza e le visualizzazioni ci riconnetteremo alle nostre radici, al nostro cuore, alla nostra intuizione …

 

Dulima Vila Stefenelli

Dulima Vila-Stefenelli

  • operatrice Shiatsu
  • diplomata presso l‘Istituto Europeo di Shiatsu a Firenze, Milano e Monaco di Baviera dopo la formazione professionale triennale per operatrice shiatsu (2012-2015)
  • membro certificato dell‘associazione professionale di Shiatsu Germania (GSD)
  • aggiornamenti professionali e convegni internazionali tra gli altri con Carola Beresford-Cooke, Clifford Andrews, Kyoko Kishi
  • essendosi specializzata su tematiche tipicamente femminili, dal 2016 Dulima offre prestazioni professionali di Zen-Shiatsu nel suo studio Shiatsu-Raum in Tremezzina – uno studio dedicato al benessere della donna.

Visita il sito di Dulima:

https://www.shiatsu-raum.com/italiano/lo-shiatsu-raum/

Cosa propone:

In occasione dell‘evento „Spazio Donna“ Dulima ti offre un mini-trattamento di Zen-Shiatsu nella sala civica a Sala Comacina (durata: 35 min.). Per prenotare il tuo trattamento puoi utilizzare il modulo on-line su questo sito-

Cos‘è lo Zen-Shiatsu:

Lo Zen-Shiatsu è una tecnica giapponese per sostenere un benessere olistico. Il trattamento di Zen-Shiatsu aiuta a rigenerare e, venendo in contatto con le proprie risorse di energia, a trovare un‘equilibrio profondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un trattamento di Zen-Shiatsu segue il disegno energetico del corpo al momento. Un piacevole appoggio con i palmi della mano, le ginocchia, il gomito o le dita seguendo il percorso dei meridiani, si alterna a leggeri stiramenti e caute rotazioni di articolazioni singole. Blocchi si sciolgono e il flusso dell‘energia viene sostenuto. Un benessere olistico si espande. Zen-Shiatsu viene eseguito sui vestiti su un futon tradizionale (leggero materassino) sul pavimento.

Trattamenti di Zen-Shiatsu possono essere molto utili particolarmente:

  • in fasi di stress e i suoi sintomi
  • per disturbi del sonno
  • per un sostegno olistico durante la gravidanza e il postpartum
  • per affrontare serenamente i cambiamenti della menopausa
  • per disturbi del ciclo (PMS)
  • per situazioni croniche

Marilena Taormina

  • Ricercatrice spirituale e studiosa di femminile sacro, cultura celtica, angelologia (particolarmente S. Michele Arcangelo) e medianità.
  • Scrittrice con 5 romanzi pubblicati, nei quali spiccano percorsi di vita con evidente o insito significato spirituale.
  • Moon Mother secondo gli insegnamenti di Miranda Gray (scrittrice, insegnante, guaritrice e fondatrice del movimento mondiale della Wombblessing)
  • Facilitatrice nei cerchi di donne, tenuti a cadenza mensile e conferenze dedicate al femminile sacro.
  • Studi e diplomi in ambito di aromaterapia olistica, magia naturale, naturopatia
  • Pranic Healer secondo la scuola del Master Choa Kok Sui, conseguito presso Gogla EsoterichealingSystem.
  • Percorso di guarigione esoterica secondo gli insegnamenti di Kathy Jones (fondatrice del Tempio della Dea di Avalon di Glastonbury, Inghilterra)
  • Artista, specializzata in modelling e pittura su ceramica, conduce laboratori creativi per adulti e bambini

COSA PROPONE

PRANIC HEALING

Il Pranic Healing stimola l’armonizzazione dell’energia vitale della persona trattata che ne riceve benefici a livelli psicofisico ed energetico, promuovendo un miglioramento ed un benessere globale.

Il Pranic Healing è un sistema di guarigione energetica che utilizza il Prana nota anche come energia vitale. Quando non vi è regolare flusso del Prana, l’energia si accumula in alcuni punti del nostro corpo (congestione), portando così a problemi fisici ed emotivi.

Il Pranic Healing: è un metodo semplice potente ed efficace, stimola l’armonizzazione dell’energia vitale della persona trattata che riceve benefici a livello psicofisico ed energetico, promuove un miglioramento ed un benessere globale, non è invasivo, ma viene applicato sul campo elettromagnetico noto come aura che assorbe energia vitale e la distribuisce agli organi e alle ghiandole. Non sostituisce trattamenti medici o farmacologici, ma può integrarli, migliorando la ricettività.

I trattamenti prevedono: Individuazione delle zone da trattare, Pulizia energetica con rimozione delle congestioni energetiche, Energizzazione pranica e stabilizzazione

Benedizione del grembo individuale

Il Wombblessing o benedizione del grembo è un riequilibrio energetico femminile dolce e delicato, ma al contempo potente e profondo.

Aiuta a:

  • Risvegliare, energizzare e risanare i 3 principali centri energetici femminili (mente, cuore, grembo)
  • Risvegliare e sanare la giusta capacità di amare e di amarsi.
  • Rimuovere vecchi schemi che si ripetono o blocchi.
  • Aumentare la consapevolezza del proprio potere personale, il cui centro è nel grembo (divino femminile)
  • Risvegliare ed essere consapevoli dei 4 archetipi femminili (vergine, madre, incantatrice, crona)
  • Risanare vecchi schemi profondi personali o del proprio lignaggio familiare.
  • Radicarsi e centrarsi con la Madre Terra, recuperando il senso di appartenenza e la profonda forza che da Lei ci deriva.
  • Equilibrare, armonizzare e completare tutti i livelli: fisico, emotivo, mentale e spirituale.

LABORATORIO

Titolo: “CREA IL TUO TALISMANO: plasmare l’argilla

sabato 07/03/2020 dalle 10.00 alle 13.00 (Sala civica di Lenno) costo € 20,00

Modellare l’argilla è un’esperienza sensoriale straordinaria; l’idea creativa si plasma e prende forma attraverso le nostre mani.

Ciò che era un’idea si trasforma in qualcosa di materialmente tangibile, rafforzando il legame tra dentro e fuori. L’oggetto oltre ad essere intriso del proprio potere creativo, può diventare un potente talismano, così come in uso anticamente e ancora oggi presso alcune popolazioni.

Come si svolgerà:

  • Prima parte = Cosa è un talismano, cosa avviene durante l’atto creativo. Scelta del proprio simbolo e manifestazione della propria intenzione.
  • Seconda parte = Creazione dell’oggetto.
  • Terza parte = Benedizione del talismano e suggerimenti per il suo utilizzo.

CONFERENZA ESPERIENZIALE “DONNA CICLICA… DONNA LUNATICA”

Sabato 07/03/2020 ore 20.30 presso Sala civica, Lenno. Contributo libero

La forza della donna risiede nella consapevolezza della sua ciclicità. Riscoprire sé stessa, il proprio ruolo nel mondo, attingendo al potere insito in ognuna di noi, è la chiave per trasformare la nostra vita e quella di chi ci è accanto. Un potere che non divide, ma unisce, nell’unica via possibile: l’amore. Una conferenza dove teoria e pratica viaggeranno di pari passo.

Giuliana Marchetti

Giuliana si occupa di benessere in modo professionale da 30 anni.  All’origine di questo suo percorso c’è il desiderio di sentirsi bene nello spirito e nel corpo.  Nel corso degli anni si è formata come massaggiatrice olistica, riflessologa, aroma terapeuta, istruttrice del metodo Zilgrei e kinesiologa. Ha inoltre frequentato corsi di guarigione, di Floriterapia e di crescita personale.  L’ultima sua passione sono i mandala che ama inventare e colorare. Nel 2018 ha frequentato un corso di formazione per insegnare alle persone l’appagante esperienza di  creare i propri mandala come strumento di conoscenza e crescita personale, nonchè fonte di profonda gioia e soddisfazione.

Durante il weekend Spazio Donna offrirà sessioni individuali di riflessologia plantare e un mini laboratorio di  creazione del proprio personale mandala.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE

COS’E’ LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE?

Come si può osservare dalle 2 immagini qui sotto, i piedi sono la rappresentazione in miniatura del corpo, ogni  singolo punto corrisponde ad una determinata parte del  nostro corpo.

 

 

Entro ciascuno di noi scorre senza sosta energia vitale. Se per qualche ragione l’energia di cui abbiamo bisogno viene compromessa, si crea un blocco che può procurare dolore e disagio. La Riflessologia plantare è un’eccellente tecnica che aiuta a ristabilire l’equilibrio del corpo.  Massaggiare specifici punti nel piede contribuisce a sciogliere i blocchi energetici aprendo un varco al libero fluire dell’energia. Il massaggio plantare agisce su tutto il corpo donando una sensazione di rilassamento e benessere generale.

 

 

CREA IL TUO MANDALA PERSONALE

Forme e colori che parlano di te

 

 

LABORATORIO PRATICO introduttivo alla creazione del proprio mandala

UNA NUOVA ESPERIENZA

In questo spazio imparerai a realizzare un mandala che parlerà di te attraverso le sue forme e i suoi colori. Disegnare e colorare consente di tranquillizzare la mente lasciando spazio al piacere di vivere ogni istante. Non è necessario

possedere qualità artistiche per creare un mandala. Tutti possono godere di questa esperienza, basta lasciarsi attrarre dal fantastico mondo dei mandala.

Giuliana fornirà tutto il materiale occorrente per la realizzazione del proprio mandala.

Alcuni benefici nella creazione del proprio mandala

Porta quiete e serenità, Aiuta di conoscersi più a fondo lasciando spazio all’ascolto delle proprie sensazioni, Insegna ad apprezzarsi maggiormente e a prendere consapevolezza di ciò che limita la nostra vera espressione, Risveglia e sviluppa la creatività, Ci connette al nostro bambino interiore e lo nutre, Insegna a gustare il piacere di calarsi nel momento presente, Sviluppa la propria determinazione

Gloria Borgonovo

 

Diplomi conseguiti e corsi frequentati:

  • Diploma di Master Reiky metodo Usui conseguito presso l’ Università popolare  della cultura olistica, afiliata CNUPI, di Monza
  • Diploma in PNF Consulente Filosofico conseguito presso Università popolare della cultura olistica, afiliata CNUPI, di Monza

Corsi effettuati presso la stessa Università popolare  della cultura olistica, afiliata CNUPI, di Monza:

  • Corso teorico pratico “I 5 Tibetani”
  • Corso di campane tibetane
  • Corso di reflessologia olistica
  • Corso Mantra Kriya e Kundalini Yoga

Corsi effettuati presso  “ Metafisica Saint Germain” di Milano

  • Corso degli Angeli e degli Arcangeli
  • Corso dei 12 raggi

Corso di numerologia, presso “Associazione fior di Loto” di Cinisello Balsamo tenuto dall’astrologa e numerologa Prescendi

Da sempre interessata all’aspetto spirituale della vita, dopo gli studi classici, ha iniziato un percorso di crescita personale avvicinandosi alla psicologia, allo studio delle religioni, alle filosofie orientali e negli ultimi anni alla  S.E.I. Scuola Esoterico Iniziatica di Thomas Vitulano, che ancora segue convita che per essere un buon operatore olistico e un buon coaching bisogna prima di tutto conoscere se stessi

TRATTAMENTI INDIVIDUALI REIKI

REIKI

E’ un trattamento ed un metodo naturale per il benessere che fu riscoperto in Giappone da Mikau Usui

da antichi manoscritti Indiani in Sanscrito e poi portato in occidente. E’ una disciplina che si occupa di riequilibrio energetico e del benessere fisico e mentale di chi lo pratica attraverso l’uso consapevole dell’energia universale. Normalmente un trattamento Reiki porta ad un profondo rilassamento psico-fisico, ad una sensazione di benessere globale, energia nell’affrontare la vita, gioia e buonumore, senso di pace ed armonia, riduzione dei malesseri fisici e mentali. Reiki stimola vitalità e difese immunitarie dell’organismo, la persona che riceve il trattamento tende a liberarsi in modo spontaneo di tutto ciò che non rientra nel naturale stato di salute.

Benefici:

sul piano fisico osservazioni fatte in cliniche americane, svizzere e giapponesi riportano che il Reiki aumenta il processo di cicatrizzazione, abbassa la pressione sanguinea, è utile nella terapia del dolore (in alcuni Ospedali Italiani affianca altre metodologie nella terapia del dolore), riattiva il sistema endocrino, rivitalizza il sistema nervoso, rafforza il sistema immunitario, diminuisce lo stress. Sul piano mentale-emotivo favorisce un processo di rielaborazione mentale sotto forma di un progressivo afflusso di informazioni, sentimenti, ricordi per cui i pensieri affluiscono dal corpo agli stati superiori della coscienza permettendo il riconoscimento e superamento delle esperienze irrisolte. Sul piano spirituale aiuta a sviluppare le abilità di introspezione e compassione, facilita lo sviluppo di intuizioni fondamentali per il proprio benessere spirituale.

Controindicazioni:

Nessuna! Il Reiki è energia vitale, Una volta che l’operatore poggia le mani sul ricevente l’energia trova da sola dove dirigersi scegliendo le aree del corpo bisognose e rimuovendo i blocchi emotivi ed energetici causa di somatizzazioni e sofferenze.

LEZIONE DI GRUPPO TEORICA E PRATICA “I 5 TIBETANI”

 

I  5 tibetani sono 5 esercizi fisici di derivazione yoga, molto semplici, da ripetere giornalmente,  per 21 ripetizioni che si raggiungonoin maniera progressiva e che una volta ben memorizzati, non richiedono più di 15 minuti per la loro completa esecuzione

Questa pratica è stata tramandata da monaci buddisti tibetani, riscoperta da un ufficiale Inglese in viaggio in India e sono considerati elisir di lunga vita in quanto il loro scopo è quello di attivare, all’inizio di ogni giornata, i nostri chakra e permettere cosi un corretto funzionamento del nostro organismo e un giusto equilibrio psichico.

 

Sara Zanoncelli

Nel 2001 si laurea in Scienze Biologiche (Università degli Studi di Milano). Dal 2001 al 2015 lavora come ricercatrice presso una società farmaceutica. Da sempre appassionata di medicina naturale consolida le sue conoscenze dapprima frequentando nel 2011/2013 i corsi base e avanzato di Riflessologia Facciale Vietnamita presso la Scuola Italiana di Riflessologia Facciale Vietnamita (S.I.R.F.A.), poi intraprendendo l’intero percorso per diventare Naturopata presso LUMEN scuola di Naturopatia dove si diploma nel 2016. Le sue aree di interesse sono in particolare l’Analisi Iridologica, la Riflessologia Plantare e i Fiori di Bach oltre ad una solida formazione in Alimentazione Naturale.

Iscritta alla Federazione Nazionale Naturopati professionisti.

RIFLESSOLOGIA FACCIALE VIETNAMITA

La riflessologia facciale vietnamita, nota con il nome di Dien Chan, è un metodo curativo olistico basato sulla pressione e sul massaggio dei punti riflessi che si trovano sul viso.

Il Dien Chan garantisce ottimi risultati nelle condizioni dolorose acute, favorisce i naturali processi di guarigione insiti nell’essere umano e consente di raggiungere un profondo stato di rilassamento generale.

Il Dien Chan è l’unica riflessologia applicabile a se stessi in modo autonomo, per questo motivo il Naturopata, al termine della seduta, dà indicazioni all’utente sulle zone da trattare autonomamente

FIORI DI BACH

I Fiori di Bach sono 39 rimedi floreali scoperti dal Dr. Edward Bach (1886-1936) all’inizio del secolo scorso; aiutano l’essere umano a comprendere le cause più intime del proprio disagio e a mobilitare le forze interiori per innescare un cambiamento positivo.

Sonia Zappa

Master Reiki Metodo Usui, Operatrice Tecnica Metamorfica e M.E.S. (Massaggio Energetico Spirituale), Camminante e studiosa della Tradizione sciamanica e Tecniche sciamaniche, Componente del Gruppo “Vibrazioni Ancestrali”, Operatrice Olistica Discipline Bio-Naturali  con specializzazione in Tecnica Suono Vibrazionale per il benessere della persona.

Iscritta Registro SIAF Italia cod. n° LO2460-OP –

Iscritta Registri DBN di Regione Lombardia cod. n° 2019/TS12

TRATTAMENTO INDIVIDUALE CON CAMPANE TIBETANE

Le campane tibetane hanno la capacità di produrre la vibrazione del suono  OM considerato inno dell’universo, l’inizio del tempo, suono primordiale della creazione dal potere purificante, l’infinità dell’Essere, la Verità cosmica.-

Nel trattamento/seduta individuale l’operatore applica le campane direttamente sulle parti del corpo che corrispondono ai punti energetici da armonizzare.-

Mediante il tocco, attraverso un batacchio, si  fanno vibrare le campane tibetane (costruite con una lega di  7 elementi) così da produrre appunto un massaggio sonoro, fatto di forti vibrazioni che si propagano su tutto il corpo. In questo caso ogni cellula ritrova la sua corretta frequenza. Il fluire dell’energia, può essere ostacolato quando il corpo fisico e quello sottile sono invasi da stress. Con il trattamento di campane tibetane è possibile riequilibrare i chakra e quindi portare benessere alla persona.-

TRATTAMENTO DI LIMPIEZA ENERGETICA

Si tratta di una pulizia energetica tramite fiori, erbe e pietre.- La “limpia” serve per ottimizzare, armonizzare e prenderci cura del nostro corpo energetico dal quale dipende il nostro benessere psicofisico e lasciare andare pensieri pesanti, negatività, dolori, paure e tutto ciò che porta squilibrio nel corpo.-

ARMONIZZAZIONE SONORA CON CAMPANE TIBETANE E STRUMENTI ANCESTRALI

Tutto è energia vibrante ……tutto è Magia! Le vibrazioni del suono penetrano in ogni cellula del nostro corpo, stimolandola a ritrovare uno stato di armonia e di pace con il resto dell’organismo e con la vibrazione primaria da cui tutto ha origine.

Immergersi nell’ascolto dei suoni prodotti da campane tibetane e altri  strumenti ancestrali (ocean drum, bastone della pioggia, tamburo, hang, koshi carillon…) è un modo per prendersi cura della propria mente, del proprio corpo e della propria anima. E’ un’esperienza intensa in cui le vibrazioni sonore riescono a raggiungere gli strati più profondi del nostro corpo riportandoci allo stato naturale di amore e gioia.

Chiara Libera Codetta Raiteri

Studia il taiko da più di otto anni in Giappone, in Europa e negli Stati Uniti, laureandosi in antropologia con un tesi sul taiko nella comunità nippo-americana di Los Angeles, dove ha studiato antropologia e taiko per sei mesi. Da cinque anni fa parte della associazione Taiko Lecco che oltre a proporre concerti e creare spettacoli originali, utilizza il taiko nella conduzione di laboratori, musicali e psicomotori, per bambini e adulti. Negli ultimi anni si occupa di organizzare scambi ed eventi che aiutino il formarsi di una rete di gruppi e comunità che praticano il taiko nel mondo.

TAIKO

Taiko e donne: il pulsare di sé con gli altri

La tecnica del taiko comporta l’uso totale del proprio corpo. Il nostro corpo si radica al centro della terra e lancia le sue braccia fino al cielo per produrre un suono che riverbera in tutto il corpo e nel gruppo. “Il tamburo si suona con la pancia” mi ha detto una maestra giapponese anni fa. Il taiko può essere un mezzo straordinario per esplorare, senza parole e senza pensieri, la nostra pancia, per scendere, come Inanna, nel centro della terra, piantare i nostri semi e allungarci fino a far fiorire i nostri rami.

Con questo breve laboratorio di tamburi giapponesi voglio proporre un viaggio prima dentro di noi e nel nostro corpo, per cercare il nostro suono e lo spazio per i nostri gesti. In un secondo momento questo suono sarà il mezzo per esplorare la relazione con il cerchio delle donne corpo per cercare la pulsazione del gruppo come un corpo solo. Il taiko è un modo giocoso e divertente per esplorare la relazione con se, con la propria voce, il proprio spazio e gli altri.

La pratica del taiko consiste nel coniugare suono e ritmo al movimento. La consapevolezza del proprio corpo e del movimento è parte fondamentale di quel lungo percorso che caratterizza l’apprendimento del taiko. Tuttavia grazie alla sua immediatezza il taiko garantisce la possibilità di suonare fin dalle primissime esperienze, è accessibile a chiunque ed è adattabile ad esigenze speciali e particolari. Non ha importanza possedere doti musicali né competenze teoriche: basta percepire il suono dei tamburi con tutto il corpo, per questo è adatto a soggetti con esperienze e attitudini musicali molto diverse.